Brucee Lee Allenamento Con i Pesi

Nel corso degli anni molte persone si sono chieste come Bruce Lee avesse ottenuto un fisico così particolarmente definito. È proprio sulla scia di questa domanda che è nato il metodo di allenamento di Bruce Lee. In base all’altezza, Bruce Lee, aveva messo in campo un allenamento ben dettagliato e preciso in grado davvero di stupire.

Innanzitutto c’è da dire che era un grande appassionato di allenamento fisico e non solo: si applicava nelle arti marziali ma aveva anche una passione per un allenamento di tipo costante nella corsa e con i pesi. La costanza e la tenacia di questi allenamenti ha portato questo personaggio a diventare un emblema nel mondo della definizione muscolare. Il suo lavoro fisico prevedeva una corsa di almeno 7 km ogni mattina e poi nei giorni alterni alla corsa si allenava con i pesi con degli esercizi di fitness ed anche quelli tipici del body building.

I segreti del fisico di Bruce Lee

Il segreto dell’allenamento di Bruce Lee consiste anche nel fatto che c’era un allenamento di tipo tecnico per le arti marziali con delle sedute di sparring, lotta a pugni e calci. Si trattava di un allenamento legato a quello che è il mondo degli atleti marziali.

Leggi Anche  Pulley Basso

Le arti marziali prevedono l’utilizzo di resistenza, forza, resilienza, agilità e velocità. Un mix prezioso. Utilizzava in più un allenamento pha training. L’allenamento pha training prevedeva l’utilizzo dei pesi per aumentare la forza, la resistenza e la potenza, ma anche una respirazione fatta in modo di potenziarne le capacità sotto questo aspetto. Gli allenamenti venivano effettuati molto positivamente e questo aveva degli effetti anche estetici sulla definizione.

Il fisico di Bruce Lee con il PHA training

Il pha training in è un metodo di allenamento che prevede di sfruttare l’azione del cuore abbinando più esercizi che riguardano aree muscolari diversi. In pratica, ci si allenerebbe mettendo in campo movimenti che riguardano gambe e spalle, gambe e dorsali, pettorali e gambe. Il cuore così pompa alle zone in due parti diverse e ne sarà migliorata la capacità cardiovascolare del corpo.

I circuiti di questo tipologia di allenamento garantiranno quindi, di diminuire la percentuale di grasso del corpo, migliorare il tono muscolare, aumentare la gittata sistolica e regolarizzare la pressione. Si acquisiranno maggiori gradi di sicurezza e si compirà anche una miglior fatica nella gestione di tutte le azioni quotidiane. L’allenamento di Bruce Lee prevede anche una libertà nell’attività, in quanto non sarà necessario svolgere l’allenamento in determinate ore quanto piuttosto diventerà fondamentale essere costanti e rispettare i ritmi.

Leggi Anche  Rematore Bilanciere

Staff Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *